Antropologia culturale per capire le diversità

20 Febbraio 2021

Nel mese di febbraio, si svolge ogni anno il Wold Anthropology Day (Wad), la giornata mondiale dell’antropologia: le università di tutto il mondo si mobilitano per uscire dagli spazi istituzionali ed entrare negli spazi pubblici per spiegare l’utilità sociale e politica dell’antropologia culturale. In Italia, il WAD è organizzato dall’Università degli Studi di Milano Bicocca, con manifestazioni che hanno sempre coinvolto la città. 

Per l’evento di quest’anno, necessariamente “a distanza”, l’antropologa cremonese Angela Biscaldi, professore di antropologia culturale alla Statale di Milano e l’antropologo Marco Traversari hanno realizzato un documentario social, chiedendo a studenti, dottorandi e professionisti dei più diversi settori di rispondere alla domanda “A che cosa serve l’antropologia culturale?” con un vocale o video realizzato in autonomia.

I prodotti  raccolti sono stati montati in un documentario dagli studenti di grafica del liceo Munari di Crema, coordinati dalle professoresse Alba Caridi e Cecilia Geroldi. Sono 19 minuti di storie di vita sulla straordinarietà dello sguardo antropologico sul mondo. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.