L’educazione ambientale nuova materia scolastica

27 Febbraio 2021

Per 18 anni Cremona è stata la sede del circolo culturale AmbienteScienze, una realtà che ha bene meritato per la sua intensa attività sulle tematiche ambientali, organizzando oltre cinquanta tra convegni e conferenze con più di cento relatori anche di notorietà internazionale. Purtroppo, con una decisione che ha sorpreso anche chi vi operava, il 31 maggio scorso ha chiuso i battenti. 

Il 24 febbraio 2019 al Teatro Verdi di Milano è nata con programmi culturalmente ambiziosi l’associazione ABC-Alleanza Bene Comune e qualche mese più tardi, per volontà degli stessi quattro soci fondatori cremonesi, ai fini di un più efficace adempimento dei fini statutari, si rendeva autonomo il suo ‘braccio operativo’ con il nome  ABC-Alleanza Bene Comune-La Rete (poi ABC-La Rete), https://abclarete.altervista.org/. Entrambe queste due realtà apartitiche e costituite da semplici cittadini ritengono un dovere civile mobilitarsi, sulla base del più rigoroso volontariato, per la difesa dei beni comuni e per questo consentire al Paese di riprendere in mano il proprio futuro nel segno della giustizia sociale, dell’inclusione, della pace, della legalità e della ricerca del benessere caratterizzato da una crescita culturale in un ambiente non ostile. E’ un profilo per l’ambiente  che richiede scelte anche rigorose con lo scopo di ridurre le emissioni climalteranti e inquinanti e il sostanziale abbandono dell’economia lineare. 

L’impegno di ABC-La Rete, bloccato dopo la prima uscita dal Covid-19 con gli altri quartieri cittadini, è invece continuato con il mondo della scuola, consentendo così il proseguimento dell’importante storia avviata dal già citato circolo culturale AmbienteScienze. Come per questa realtà, l’attività, sempre a titolo gratuito, è proseguita con la divulgazione delle proprie conoscenze perché gli alunni conoscano le origini delle difficoltà in cui oggi si dibatte l’ambiente, i suoi effetti sulla salute umana e quali possibili scelte collettive e individuali necessarie per combatterli. Fino a che è stata possibile questa opera di divulgazione è stata svolta “in presenza”, oggi, a causa della pandemia, è assicurata anche a distanza, in videoconferenza. È  motivo di soddisfazione il proficuo rapporto pluriennale di ABC-La Rete con la scuola media Virgilio di Cremona dove, potendo anche contare sulla collaborazione del Comune di Cremona, è stato possibile realizzare il progetto ‘La Scuola per l’Ambiente che nella sua articolazione ‘I lunedì virgiliani’ prevede cicli di conferenze aperte anche alla cittadinanza con personalità di alto profilo sulle tematiche ambientali. Esperienza questa che, almeno finora, pare essere unica del suo genere. 

La collaborazione di ABC-La Rete dovrebbe ulteriormente concretizzarsi nella destinazione di un’aula dedicata alla materia Educazione ambientale cui ABC-La Rete ha contribuito donando strumenti ai fini didattici per la misurazione del livello di inquinamento dell’aria e della concentrazione di CO2, nonché di una iniziale serie di filmati recuperati da fonti di assoluta attendibilità per una possibile mediateca su temi ambientali a disposizione degli insegnanti. 

Questo impegno di ABC-La Rete ha trovato l’interesse di associazioni di Milano, Lecco, Pavia, Firenze, Riccione, Siena.

Benito Fiori

larete.abc@gmail.com 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.