Cremona, consulenze comunali soldi sperperati

16 Marzo 2021

Sembra un argomento ormai vecchio perché la gara si è svolta negli anni scorsi, ma in realtà è più attuale che mai.

Innanzitutto perché la manutenzione, soprattutto semaforica, è disastrosa con ritardi impressionanti nell’intervenire e nel ripristinare (pensiamo a quanti giorni passano prima che torni in funzione un semaforo guasto) e poi perché ora Citelum è al centro di una convenzione che verrà firmata tra Comune ed AEM.

Ma come, si dirà, se era già in essere una convenzione tra Comune e Citelum per 2 milioni di euro all’anno per 9 anni pagabili dal Comune, perché fare una nuova convenzione spendendo altri soldi dei cittadini?

Viene da pensare che  in Comune, da quando l’ingegner Pagliarini è diventato direttore di AEM, nessuno sia in grado di gestire i rapporti tecnico-amministrativi con Citelum per cui, conseguentemente, si decide l’esternalizzazione del controllo ad AEM. Praticamente l’ingegner Pagliarini continuerà lo stesso lavoro che prima faceva per il Comune. 

L’amministrazione è completamente allo sbando in quel settore dei  lavori pubblici; un settore così importante coperto solo da un dipendente che deve occuparsi di tutto anche perché il sostituto dell’ingegner Pagliarini ha già abbandonato il posto trovando sistemazione in altra azienda.

Ma ci rendiamo conto che l’Amministrazione deve esternalizzare questo servizio insieme al verde pubblico, ai servizi cimiteriali e altro perché non ha gli uffici attrezzati nonostante abbia un organico di circa 700  dipendenti? Ed è un servizio a pagamento anche se viene interamente  esternalizzato ad una azienda totalmente partecipata dal Comune per una cifra di circa 2,5 milioni di euro come spesa nel bilancio a fronte di un risparmio non ben precisato (molto non ben precisato, solo accennato) di circa 1,8 milioni di euro.

Nel dettaglio ci è stato spiegato molto poco. E’ stata  una semplice lettura; il bilancio deve essere ancora ufficialmente presentato, ma in commissione qualcosa è stato detto e letto.

Il mio intento è segnalare la gravità della situazione, la cattiva gestione dell’amministrazione e lo sperpero dei nostri soldi, fatto in modo gratuito e superficiale.

Oltre il danno la beffa; perdiamo un dirigente, l’unico dirigente depositario di tutti i segreti del Comune, e andiamo a fare un’ulteriore convenzione pagando altri soldi allo stesso dirigente in qualità di direttore AEM.

Ora il Sindaco faccia chiarezza; quanto è costata fino ad oggi Citelum per un servizio così disastroso?

E quando verrà firmata la convenzione con AEM quanto aumenteranno i costi ?

E’ disarmante il modo e la superficialità con cui vengono spesi i soldi dei cremonesi.

 

Marcello Ventura

consigliere comunale Fratelli d’Italia 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *