Padania Acque, il cda, Chizzoli presidente, Bodini fuori

24 Maggio 2021

Buona la seconda, ma non per Claudio Bodini che, come previsto, lascia la presidenza di Padania Acque. Alle 18 di oggi, presente il 98 per cento del capitale, l’assemblea dei sindaci ha votato l’unico argomento all’ordine del giorno, il rinnovo del consiglio d’amministrazione, dopo l’approvazione del bilancio avvenuta mercoledì scorso 19 maggio. L’accordo raggiunto nelle ultime ore, dopo giorni di contatti e febbrili trattative ha retto. Esce sconfitto il Pd, che pretendeva di avere 3 suoi rappresentanti nell’esecutivo compreso l’amministratore delegato e che invece si deve accontentare di due consiglieri.

Tutti i sindaci hanno votato a  favore della lista unitaria meno il primo cittadino di Stagno Lombardo, Roberto Mariani, astenuto perché in disaccordo con la linea sostenuta dal centrosinistra. Presidente, come annunciato, è Cristian Chizzoli, consiglieri Bruno Paggi, Luana Piroli, Alessandro Lanfranchi e Francesca Scudellari.  Lanfranchi, amministratore delegato uscente,  e Scudellari sono in quota centrosinistra. Paggi, già presidente di Linea Gestioni srl, Piroli manager in ambito sanitario e il presidente Chizzoli sono espressi dal centrodestra.   Chizzoli, 47 anni, laureato in Economia e commercio con indirizzo aziendale all’Università Bocconi di Milano nel ’97, phd  Business administration e management nel 2003.  Attualmente è lecturer presso il Dipartimento di Marketing della Bocconi e ricercatore senior presso il CERMES.  E’ anche coordinatore del master in Marketing e Comunicazione della Bocconi.

Vittoriano Zanolli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.