Porte Aperte Festival da oggi con ‘Identità disvelate’

3 Giugno 2021

Si apre oggi a Cremona il Paf, Porte Aperte  Festival che chiuderà il 4 luglio. Oggi alle 18 in piazzetta Coppetti, all’angolo tra via Goito e via Palestro, è in programma l’inaugurazione della mostra ‘Identità disvelate’, seconda anteprima del programma del Porte Aperte Festival 2021, organizzata in collaborazione col Festival della Fotografia Etica di Lodi.

Sarà presente il direttore del FFE, Alberto Prina.
Prosegue anche quest’anno la prestigiosa colla borazione con il FFE di Lodi, grazie a cui vengono  allestite tre mostre di livello internazionale: 

Flamingo Bob (Il fenicottero Bob)  

Storia metaforica di amicizia e integrazione,  fotografie di Jasper Doest.  In una delle tre foto riprodotte in calce a questo articolo, Rihantely Niles, otto anni all’epoca dello scatto, ascolta il battito cardiaco di Bob in una scuola di Willemstad. La specie dei fenicotteri americani dell’isola soffre a causa dell’inquinamento provocato dalla plastica e dagli attrezzi da pesca che vengono scartati, un argomento che Odette, tenendo Bob tra le sue braccia, affronta durante le attività di sensibilizzazione nelle classi. È lei che ha avuto l’idea di nominare Bob ambasciatore della sua ONG.

One day I will (Un giorno sarò)  

Il fotografo francese Vincent Tremeau ritrae  bambine di etnie diverse, nei panni di cosa sognano di diventare da grandi: medico, insegnante, poliziotta…  Progetto promosso dall’ONU per evidenziare il  ruolo cruciale dell’istruzione per le bambine nelle crisi umanitarie, con l’obiettivo di garantire la  loro sicurezza e le opportunità future. 

Single shot 

Straordinaria rassegna di scatti singoli che hanno partecipato ad un international award, nel  quale Francesca Mangiatordi si è aggiudicata il 1°  premio con il notissimo scatto che ritrae l’infermiera di Cremona esausta sul computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.