Scontro Lega-Moratti, slitta la riforma della sanità lombarda

19 Luglio 2021

‘Era attesa per oggi in giunta l’approvazione della riforma della sanità lombarda, ma così non è stato e un testo di legge su cui discutere e confrontarsi ancora non c’è. Che sarebbe stata licenziata lo aveva annunciato a più riprese la vicepresidente Moratti, tanto che mercoledì 21 doveva essere illustrata in commissione Sanità, quindi siamo di fronte all’ennesimo stop, a otto mesi dalla lettera del Governo con tutte le richieste di correzione della riforma sperimentale del 2015. Che cosa è successo? Perché tanto ritardo? La verità è che questa coalizione non è in grado di cambiare un modello di sanità che ha fortemente voluto e sempre difeso, anche di fronte alle evidenze negative degli ultimi diciotto mesi. Altro che pragmatismo e concretezza, lo scontro tra Moratti e la Lega è sempre più evidente, ma stanno giocando sulla pelle dei lombardi’.
Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Matteo Piloni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.