Gattile di Cremona. Nolli (M5s): ‘Ma il progetto esiste?’

21 Luglio 2021

La storia infinita della colonia felina di via Bissolati continua. Sembra che il Comune e l’assessore  Pasquali siano fermamente decisi a far dimenticare la situazione all’opinione pubblica  continuando a non trovare soluzioni. 

Tante promesse ma pochi fatti concreti. 

Anche nella commissione di vigilanza, indetta giovedì 8 luglio non è emerso niente di concreto. Si  è parlato di 50mila euro destinati alla realizzazione delle recinzioni per il gattile sotto la tangenziale  e di come questi non saranno comunque sufficienti. 

Leggo oggi, sul quotidiano locale, una lettera al giornale del direttore del dipartimento veterinario  della Ats Val Padana, Maurilio Giorgi, in cui si dichiara che ‘l’Ats non ha esaminato altre soluzioni  poiché non ne sono state sottoposte’ e continua con ‘il parere definitivo potrà essere espresso solo  quando sarà possibile esaminare l’intervento complessivo’. 

Nella stessa commissione di vigilanza del Comune abbiamo chiesto di poter esaminare tale  progetto. E a questo punto, la domanda sorge spontanea: esiste un progetto o ci stanno prendendo  in giro? 

I cittadini di Cremona in insieme a noi chiedono risposte concrete e non risposte alla supercazzola  (come direbbe Tognazzi). 

La Pasquali ci ha accusato di ripetere continuamente le stesse domande. 

E’ vero e continueremo a farlo finché non ci darà delle risposte serie. 

Stiamo aspettando di vedere il progetto di questo ‘gattile’ come promesso così come stiamo  aspettando di vedere il progetto della viabilità del rondò dell’Ipercoop (come promesso) e  aspettiamo anche una soluzione alla soluzione per la convivenza degli abitanti di Cavatigozzi con il  parco rottami (come promesso). 

Caro assessore, è vero, continuiamo a chiedere sempre le stesse cose.

Luca Nolli

consigliere comunale M5S di Cremona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.