Piante tagliate, Nolli (M5s): ‘Ripiantumare in loco’

24 Agosto 2021

Una mozione che ha per oggetto la ripiantumazione degli alberi tagliati nel quartiere Po a Cremona è stata presentata dal consigliere comunale del Movimento 5 stelle, Luca Nolli, al sindaco Gianluca Galimberti e al presidente del consiglio comunale Paolo Carletti.  ‘L’abbattimento di un numero considerevole di piante sta modificando pesantemente l’aspetto dei  quartieri coinvolti – scrive Nolli -.  Tali piante di notevoli dimensioni erano un patrimonio ecologico della città e l’abbattimento  peggiora notevolmente l’aspetto dei quartieri, la qualità della vita di chi vive la città e,  conseguentemente, il valore degli immobili di quei quartieri’. 

Considerato che la ripiantumazione in un’altra località con un diverso uso dello spazio liberato (per esempio:  ciclabili) renderebbe permanente tale danno nel quartiere coinvolto, il consiglio comunale nell’approvare la mozione presentata dal consigliere Nolli impegnerà la giunta a far sì

  1. che le piante abbattute vengano rimpiazzate nello stesso posto con piante di idonea  dimensione seguendo le stesse normative imposte alle ripiantumazioni in aree private. Che venga piantumato un ulteriore albero per ogni albero abbattuto in qualità di  ‘compensazione ecologica’, considerando che passeranno decenni prima che un albero  appena piantato possa fornire lo stesso ossigeno, ombra e valore paesaggistico di un albero  trentennale 
  2. che ci si assicuri la necessaria manutenzione e la cura di queste nuove piante affinché  possano attecchire e crescere. 
  3. che ogni intervento futuro sul patrimonio arboreo che modifichi il paesaggio dei nostri  quartieri sia preceduto da uno studio di impatto paesistico e che venga sottoposto al parere  delle commissioni consiliari competenti, in conformità con quanto previsto dalle linee guida  regionali. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.