Addio ad Amedeo Viciguerra, tipografo per una vita

18 Ottobre 2021

Dopo una lunga sofferenza causata dal male che l’ha prostrato e che l’ha costretto a un calvario tra un ricovero e l’altro negli ultimi mesi, è scomparso oggi a 77 anni Amedeo Viciguerra.  Orgoglioso delle sue origini pizzighettonesi, tipografo per una vita (professione ereditata dal padre Giuseppe), prima nella sede storica della borgata di Gera, frazione di Pizzighettone, poi nel capannone di via Cremona, era stato insignito del titolo di cavaliere. Era stato presidente di Confartigianato Cremona, prendendosi particolarmente a cuore i problemi della sua categoria. Era poi stato vice presidente della Banca Popolare Cremona e membro del consiglio della Camera di Commercio di Cremona. Da molti anni faceva parte del Rotary Club Cremona Po, del quale era stato presidente e promotore di iniziative benefiche.

A Pizzighettone e nel territorio intero era un punto di riferimento, sia a livello professionale sia come promotore e collaboratore di molteplici attività. All’inizio degli anni Settanta era stato fondatore della Pro Loco e aveva lanciato numerosi eventi anche nel settore della cultura. Sempre disponibile e dal carattere affabile, anche se a volte pungente, aveva messo a disposizione di tutti la sua professionalità e la sua esperienza curando in prima persona tutte le pubblicazioni del Gruppo Volontari Mura Pizzighettone. E’ stato il primo presidente della nuova Pizzighettone Fiere dell’Adda, promossa come società in piena regola dall’allora sindaco Pierantonio Ventura scomparso prematuramente.

Lascia la moglie Luisa, la figlia Grazia mamma del piccolo Alessandro. I funerali saranno celebrati mercoledì 20 ottobre alle 10 la chiesa parrocchiale di San Bassiano, partendo dalla camera ardente allestita presso l’Opera pia Mazza di Pizzighettone.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.