Educatori professionali, M5s Cremasco: una giunta-struzzo

29 Novembre 2021
Il M5S Cremasco vuole tenere alta l’attenzione sulla situazione contrattuale degli Educatori professionali, spesso sotto inquadrati dalle cooperative accreditate presso Comunità Sociale Cremasca. Non è tollerabile che, ancora oggi, a persone che svolgono un ruolo sociale così cruciale non sia riconosciuta la corretta mansione e il corretto inquadramento contrattuale. Il percorso sindacale e di segnalazione presso le autorità competenti prosegue, ma è paradossale che la politica, in particolare quella di questa amministrazione, sia totalmente inerte rispetto a questo problema che il M5S Cremasco ha sollevato e denunciato in tutte le sedi istituzionali. Il problema non è solo sindacale, ma anche di qualità del servizio offerto: se infatti gli educatori professionali non vedono riconosciuti i loro più elementari diritti, è conseguente un continuo turnover con ripercussioni pesanti sulla qualità del servizio offerto. La politica non può girarsi dall’altra parte: l’assessore Gennuso e la giunta Bonaldi, con tutti i suoi assessori, affrontino il problema chiedendo a Comunità Sociale Cremasca di porre in essere immediatamente tutte le azioni volte a rendere corretta la situazione contrattuale di tutti gli operatori assunti dalle cooperative, in base alla loro mansione. È finito il tempo di mettere la testa sotto la sabbia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.