Sabbioni, cancello aperto. ‘Scuola non responsabile’

5 Gennaio 2022

Riguardo alla questione del cancello aperto alla scuola primaria Sabbioni di qualche giorno fa, si comunica, per amore di verità, che la responsabilità non è assolutamente ascrivibile alla scuola, dato che durante le vacanze di Natale all’edificio hanno avuto accesso gli operai della ditta incaricata dal Comune di compiere dei lavori, con le collaboratrici scolastiche del plesso, peraltro sempre ineccepibili, in ferie per qualche giorno.

La scuola non era pertanto minimamente al corrente del fatto segnalato, tanto è vero che, una volta che il dirigente scolastico ne ha avuto notizia, in data 1 gennaio, pur essendo giorno festivo, si è ovviamente attivato nell’immediatezza per ottenerne la chiusura, che ha fatto seguito in meno di mezz’ora.

Forse sarebbe bastata una telefonata diretta alla scuola stessa, sempre possibile pure a vacanze in corso, dato che il dirigente scolastico medesimo era presente nel suo ufficio anche il 24 e il 31 dicembre dalla mattina fino al tardo pomeriggio, per conseguire il risultato atteso, senza rivolgersi alla stampa e ai social di tutto l’orbe terracqueo cremasco.

A volte l’indignazione non si vince con il sensazionalismo, ma semplicemente con una maggiore informazione e con acume nel trovare le soluzioni a portata di mano.

Si ringrazia dunque il signor Bettenzoli, anche se la nostra riconoscenza sarebbe stata di gran lunga maggiore se gli strumenti utilizzati fossero stati la discrezione (la divulgazione coram populo poteva solo servire a eventuali malintenzionati) e il dialogo diretto.

Spesso il senso civico non ha bisogno di clamore mediatico, ma del suo contrario.

Prof. Pietro Bacecchi

dirigente scolastico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.