‘Valutare Premia’, sul podio due studenti milanesi

20 Gennaio 2022

Terza edizione di ‘Valutare Premia’. Degli Angeli, presidente del comitato paritetico premia due gio-vani lombardi: ‘I giovani sono il nostro futuro. Fondamentale è premiare il loro impegno ed investire sulla loro formazione’. A conclusione della 3^ edizione di ‘Valutare Premia’ si è tenuta la cerimonia di premiazione della kermesse. Il consigliere regionale Marco Degli Angeli, in qualità di presidente del comitato paritetico di Regione Lombardia, all’interno dell’aula consiliare ha quindi attribuito il premio ad Andrea Brambilla e ad Erica Isa Mosca, entrambi studenti milanesi.

‘Con grande entusiasmo ho sostenuto questa terza edizione e premiato i giovani meritevoli che si sono distinti nell’ambito delle politiche valutative pubbliche regolate e/o finanziate da Regione Lombardia. Questa è la prova di quanto i nostri ragazzi, che rappresentano il futuro su cui puntare, siano caparbi e soprattutto capaci. Questa – aggiunge Degli Angeli – è la riprova di quanto sia necessario e fondamentale puntare sui giovani e sulle loro capacità’.

Asserisce Degli Angeli: ‘Questo premio vuole essere un riconoscimento all’eccellente lavoro dei nostri giovani ricercatori ed uno stimolo al mondo universitario il cui ruolo è fondamentale per diffondere la cultura della valutazione sulle politiche regionali lombarde. Ora è fondamentale che la giunta e il consiglio attuino concretamente quanto evidenziato empiricamente da queste tesi di dottorato premiate. Oltre ai premi e alle cerimonie serve infatti essere concreti e attuare politiche che diano risposte ai cittadini senza ripetere sempre gli stessi errori. I lavori dei nostri studenti universitari in questi anni hanno rappresentato un fondamentale contributo di conoscenza oggettiva a noi legislatori e può contribuire, insieme all’attività del Comitato paritetico di controllo e valutazione, a valorizzare e migliorare il ‘rendimento istituzionale’ del nostro ente. In particolare, le due tesi di dottorato premiate che rientrano nell’ambito della riprogettazione e
ridefinizione degli spazi e dei servizi delle strutture socio sanitarie, ci richiamano all’importanza della resilienza e alla progettazione ex ante partendo dalla conoscenza di parametri noti, con l’obiettivo di favorire l’inclusione, l’innovazione etica e sostenibile, e l’ottimizzazione dell’utilizzo delle risorse del PNRR. Per questo motivo è fondamentale investire sempre maggiormente sulla loro formazione.’

Dall’anno prossimo il premio supererà i confini regionali, allargandosi a tutti i laureati magistrali e dottori di ricerca pro- venienti anche da atenei non lombardi. ‘Valutare Premia’ consiste in un premio in denaro attribuito alle tesi premiate dai consiglieri regionali. Prevede inoltre la pubblicazione delle tesi sul sito istituzionale del Consiglio regionale. Dal 2019 i premi e riconoscimenti ‘Valutare Premia’, istituiti dalla legge regionale 20/2017, sono rivolti a giovani laureati magistrali e dottori di ricerca che hanno conseguito i titoli di studio presso università e
qualificate istituzioni di formazione e ricerca avanzata con sede in Lombardia.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.