Comunità Energetiche, primo passo in Regione Lombardia

2 Febbraio 2022
Comunità Energetiche rinnovabili in Lombardia, Degli Angeli: ‘Approvata una nostra proposta di legge in commissione ambiente. Obiettivo sostenibilità, lotta al caro bollette e facilitare i cittadini, i privati e le pubbliche amministrazioni nell’accesso alle CER’.
‘Le Comunità Energetiche (CER) sono uno strumento a disposizione delle nostre comunità in grado di consentire la transizione ecologica, ovvero di ottimizzare e ridurre il consumo energetico e contrastare il caro bollette. Questo  l’obiettivo del progetto di legge di promozione e sviluppo di un sistema di Comunità Energetiche Rinnovabili in Lombardia, presentato dal M5s Lombardia’. A spiegarlo è Marco Degli Angeli, consigliere pentastellato della Regione Lombardia il quale spiega come, attraverso il voto raggiunto in commissione VI (ambiente),  martedì 1 febbraio, il risultato raggiunto sia stato quello sperato. ‘Sono soddisfatto – precisa il consigliere  – che Regione Lombardia abbia recepito la direzione contenuta all’interno della nostra proposta di legge la quale si inserisce in continuità con la norma nazionale voluta e introdotta dal Movimento Cinque Stelle e consentirà ai cittadini lombardi di poter contare su di un supporto tecnico e progettuale da parte dell’ente pubblico, nel percorso di costituzione delle Comunità energetiche’.
Asserisce il consigliere: ‘Quella sulle Comunità Energetiche è una norma nazionale completa. Adesso – chiosa – il compito di Regione Lombardia deve essere quello di semplificarne l’accesso ai cittadini. Come? Informando, formando e sburocratizzando. Facilitare l’insediamento e la creazione di Comunità energetiche sul territorio regionale significa infatti permettere alla Lombardia di compiere un rilevante passo in avanti in termini di sostenibilità ambientale e, allo stesso tempo, fornire ai cittadini un importante strumento di contrasto alla povertà energetica’.
Conclude Degli Angeli: ‘Personalmente ho già iniziato a fare incontri istituzionali sul nostro territorio con alcune amministrazioni comunali che si stanno dimostrando interessate a questa innovativa opportunità che potrà dare grandi benefici ai cittadini”’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.