Foibe. Cremona 10 febbraio, Giornata del Ricordo

8 Febbraio 2022

Giovedì 10 febbraio alle 18 a Cremona, sala Zanoni, via del Vecchio Passeggio 1, in occasione del Giorno del Ricordo istituito con la legge 92 del 2004 dopo decenni di silenzio, il Dipartimento provinciale tutela vittime di Fratelli d’Italia, unitamente al Circolo cittadino di Fratelli d’Italia, e a Gioventù Nazionale sezione di Cremona, organizza una conferenza per commemorare le migliaia di cittadini trucidati e gettati nelle foibe, colpevoli solamente di essere italiani. E’ doveroso non dimenticare gli orrori che vissero i nostri compatrioti istriani e giuliano-dalmati, trucidati o costretti ad abbandonare in fretta e furia le loro case e la loro terra; non dimenticare la crudeltà con cui anche molte donne, Norma Cossetto fra tutte, furono barbaramente seviziate, violentate e gettate nelle cavità carsiche ancora vive a causa della follia omicida del regime comunista di Tito. Le foibe rappresentano una vicenda ignominiosa, probabilmente ancora scomoda, tanto da
essere ancora oggi liquidata in poche righe nei libri scolastici di storia, e che una parte del
nostro Paese ancora non vuole riconoscere e con cui non ha ancora fatto i conti.

L’incontro avrà come relatore Matteo Carnieletto, redattore de Il Giornale e coautore del
libro ‘Verità Infoibate: le vittime, i carnefici, il silenzio della politica’.

La conferenza è aperta al pubblico, nel rispetto delle norme vigenti in materia di tutela sanitaria
relativa all’emergenza covid-19.

 

Rina Daniela Maestrelli

referente provinciale Dipartimento Tutela Vittime

Luca Grignani

coordinatore cittadino FDI Cremona

Matteo Carotti

coordinatore cittadino Gioventù Nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.