L’Europa scopre il manzo giapponese Wagyu

14 Febbraio 2022

Per tutto il mese di febbraio, J-LEC, l’associazione per la promozione dell’esportazione di prodotti animali giapponesi, ha organizzato la campagna ‘Wagyu Tasting Session’ in diverse parti d’Europa. L’iniziativa ha lo scopo di far conoscere il sapore ineguagliabile, la sicurezza della provenienza e il gusto eccezionale della carne di manzo giapponese Wagyu. Ma è  soprattutto un’occasione realmente unica per gustare questa autentica prelibatezza. La campagna interessa Italia, Regno Unito, Francia, Belgio, Germania e Paesi Bassi per tutto il mese di febbraio 2022 e permetterà in via esclusiva ai media europei di provare il sapore delizioso e la consistenza delicata del manzo Wagyu.

Il Wagyu è una carne di alta qualità che si scioglie letteralmente in bocca e apprezzata perl’intensa marezzatura intramuscolare. Frutto di un allevamento selettivo e dell’impiego di metodi giapponesi tradizionali, questa carne ha un aroma seducente e un sapore intenso.

La qualità del manzo Wagyu è evidente anche nell’attenzione che i produttori riservano alla sicurezza. In Giappone, ogni capo di Wagyu è infatti tracciato singolarmente nell’ambito di un sistema certificato. Le informazioni sulle esportazioni dei capi Wagyu certificati sono disponibili attraverso QR code in 15 lingue, che garantiscono la sicurezza e la qualità ai consumatori di questa carne pregiata.

La campagna è stata inaugurata lo scorso 9 febbraio con un interessante evento online interattivo con il celebre chef Yoji Tokuyoshi, a cui è seguita una sessione di domande e risposte. I giornalisti presenti hanno imparato tutti i segreti di questo delizioso e pregiato pilastro della cucina giapponese.

Lo chef Tokuyoshi eera in streaming live dalla cucina di Bentoteca Milano, il suo ristorante milanese acclamato dalla critica. Dopo aver ammirato la preparazione dei piatti, i partecipanti hanno imparato i segreti dello chef in una sessione di domande e risposte.

La carne disponibile in questa campagna viene trattata secondo i metodi di controllo della qualità specifici per il Wagyu giapponese, l’iniziativa infatti consentirà ai media europei di conoscere in prima persona sia il sapore incredibile di questo manzo esclusivo sia l’efficacia del sistema di tracciabilità del Wagyu tramite QR code. Il QR code permette ai clienti di conoscere molte utili informazioni fornite dall’ente di certificazione, inclusi il livello di qualità della carne, il pedigree del singolo capo, il luogo di allevamento, il nome della specie e la data di lavorazione. Questo approccio assicura un livello di tracciabilità e di informazioni unico, che permette di monitorare la carne che ogni cliente ha nel piatto fin dalla sua origine.

J-LEC è un’organizzazione che promuove la carne di Wagyu giapponese in tutto il mondo, cercando di stimolare la sensibilità per questa originale arte culinaria. L’augurio è che questa campagna possa spiegare al pubblico il motivo dell’incredibile successo del Wagyu giapponese creando quindi nuove schiere di appassionati.

J-LEC è un’organizzazione giapponese alla quale aderiscono rappresentanti di diverse città che condividono con il mondo intero informazioni sui capi di bestiame allevati in Giappone e sul settore della produzione di carne e uova.

Sito web di J-LEC: http://jlec-pr.jp/en/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.