Violini di Cremona a Dubai con una delegazione ‘abbondante’

22 Febbraio 2022
Caro direttore,
non è sfuggita la notizia che il sindaco di Cremona e due assessori della giunta con a seguito una dipendente comunale e i vertici del Museo del Violino sono andati a Dubai nei giorni scorsi.  Tanti cittadini si domandano se era proprio necessario essere così tanti?  E se davvero sia stata una missione utile al futuro della liuteria cremonese? O, purtroppo, l’ennesima passerella?
Io sono del parere che lo scopo della rappresentanza politica sarebbe dovuto essere quello di riconoscere l’importanza di quell’evento per la città di Cremona e non quello di ‘farsi vedere’ per una sorta di autocompiacimento. I liutai cremonesi avrebbero bisogno di altro… Come direbbe Totò: ‘E io pago!’
I cittadini cremonesi residenti a Cavatigozzi stanno ancora aspettando che il sindaco si degni di farsi vedere da loro per esporgli le problematiche di loro quartiere.
Caro Sindaco, Cavatigozzi è molto più vicino di Dubai.
Luca Nolli
consigliere comunale Movimento 5 stelle Cremona

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.