Ospedale. Area Donna a rischio, riuscito il sit in

8 Marzo 2022

Anche il sindaco di Cremona Gianluca Galimberti è intervenuto oggi pomeriggio, in occasione della Giornata internazionale della donna, alla manifestazione a difesa dell’Area Donna dell’ospedale maggiore di Cremona, L’iniziativa, che ha visto una folta partecipazione, soprattutto femminile, è stata organizzata dal Forum del terzo settore, Cgil, Cisl e Uil insieme con altre associazioni presenti con i loro rappresentanti. Area Donna è stata ed è tuttora, anche se ridimensionata rispetto al passato, un punto di riferimento per le pazienti oncologiche che qui hanno trovato un approdo sicuro e cure appropriate. Area Donna è un unicum nel panorama sanitario regionale, come è stato sottolineato nelle vignette e nei disegni appesi attorno allo spazio verde di largo Priori dove si è svolta la manifestazione. Locandine che sono un monito alla Regione e al direttore generale dell’Azienda socio sanitaria Giuseppe Rossi perché mantenga l’autonomia del reparto riservato alla popolazione femminile pur nell’ambito della Breast Unit e più in generale del Cancer Center dove si affronteranno le patologie tumorale con un approccio complessivo e articolato. Oltre al sostegno del sindaco, l’iniziativa ha avuto un significativo appoggio da parte di Fratelli d’Italia nelle persone dei consiglieri Marcello Ventura e Beppe Arena che sulla minaccia di smantellamento hanno preso una posizione molto netta e contraria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.