Cremona&Bricks in Fiera colora le vetrine della città

16 Marzo 2022

Cremona accoglie quest’anno una nuova Manifestazione fieristica, Cremona&Bricks (9 e 10 aprile Fiera di Cremona), che promuove il ruolo formativo del gioco attraverso il mondo dei famosi mattoncini e che, grazie alla collaborazione di Confcommercio, animerà le vie del centro già nelle settimane precedenti all’evento.

Coloriamo le vetrine della città con i mattoncini di Cremona&Bricks è infatti l’iniziativa promossa da Confcommercio e Botteghe del Centro per allestire a tema le vetrine delle attività commerciali cremonesi. Le attività che aderiranno al progetto riceveranno il kit Cremona&Brikcs per personalizzare, per qualche giorno, le loro vetrine. L’iniziativa è assolutamente coerente con la propensione del territorio ad essere compatto nella volontà di presentarsi agli operatori e ai visitatori delle fiere non solo sotto la veste commerciale ma anche di esperienza fieristica-territoriale. Questa interpretazione del nuovo modo di fare fiera è uno dei punti fondamentali del Piano d Sviluppo di CremonaFiere approvato lo scorso anno dal consiglio e dall’assemblea dei soci dell’azienda. Confcommercio, socia di Cremonafiere, coerentemente con quanto approvato si è messa a disposizione e rilancia con il coinvolgimento degli associati per promuovere la città in modo innovativo insieme alla fiera.

 Si tratta di un altro segnale sul piano dello stretto legame tra Fiera e associazioni del territorio e che, nel caso specifico di Cremona&Bricks, diventa chiaro e concreto esempio di gioco di squadra e collaborazione, valori che la manifestazione vuole promuovere sia in quanto pilastri portanti delle dinamiche aggregative del gioco, sia in quanto elementi chiave della formazione, dell’aggiornamento e della crescita professionale.

 “Siamo orgogliosi di collaborare, anche in questa edizione, a Cremona&Bricks. Una rassegna che è ormai diventata un appuntamento tradizionale, capace di richiamare l’interesse di un pubblico sovra provinciale, e che quest’anno si rinnova approdando in Fiera – conferma Andrea Badioni, presidente di Confcommercio Cremona –. Crediamo negli eventi come veicolo importante di promozione della città. L’iniziativa, inoltre, conferma come i nostri negozi e le attività del terziario partecipino attivamente alla vita della comunità. Pensiamo alle sinergie tra il polo logistico e le nostre imprese come ad un vettore da sviluppare anche con i prossimi eventi. Cremona&Bricks declina questa collaborazione in maniera sicuramente efficace e ringraziamo quanti hanno ideato e realizzato questo progetto di coinvolgimento di negozi e pubblici esercizi. E’ un “primo mattoncino”, non solo perché si parla di costruzioni, di una relazione che deve diventare sempre più stretta ”.

 “6000 mq di Cremona&Bricks che invadono la città sono la chiara dimostrazione che dalle idee nascono le collaborazioni e dalle collaborazioni nascono le opportunità – dichiara Roberto Biloni, presidente di CremonaFiere-. La capacità di contaminare la città con quello che accade in fiera ne è la sintesi. Il piano di sviluppo di CremonaFiere ha alcuni punti fondamentali, uno di questi è il gioco di squadra con il territorio per dare una proposta unica e innovativa. Questo approccio ci consentirà di essere attrattivi come sistema e a trarne beneficio sarà soprattutto il territorio. L’effetto positivo sulla fiera sarà la logica conseguenza di un’offerta fieristica che saprà essere anche esperienza territoriale. Lo abbiamo già sperimentato con CremonaMusica e abbiamo la certezza che funziona, lo faremo ad aprile con Cremona&Bricks, lo renderemo sistematico con le nostre manifestazioni.”

 Partecipare alla personalizzazione delle vetrine commerciali è semplice, CremonaFiere insieme all’associazione Cremona Bricks, tramite Confcommercio potranno fornire i materiali necessari per iniziare a Cremona un nuovo modo di fare fiera e rendere la visita alla città, oltre che alla fiera, un’esperienza unica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.