Nato prima l’uovo o la gallina? La risposta al 2° litro di vino

22 Aprile 2022

La Fèsta dè j òof còt , un momento chiave della rinascita cremonese, è forse l’occasione per riproporre  l’antica domanda che tutti si sono posti almeno una volta nella vita: è venuto prima l’uovo o la gallina? Secondo le teorie scientifiche più accreditate, probabilmente l’uovo, deposto da un animale imprecisato, mezzo dinosauro, non più rettile e non ancora  gallina.  Una tesi in contrasto con l’approccio sperimentale della dottoressa Alice Skirrel Kaswell che, effettuando la spedizione da  un ufficio postale di Cambridge (Ma) di due pacchi contenenti l’uno un uovo, l’altro una gallina, ha ricevuto a New York (NY) quello contenente la gallina molto prima rispetto al pacco contenente l’uovo, dimostrando, dati alla mano, che è la gallina a precedere l’uovo. Che, tra parentesi, è arrivato rotto.

In effetti anche nella Logica di Aristotele numerosi elementi concordano con le conclusioni della ricercatrice americana, dal momento che se l’atto viene prima della potenza, allora è la gallina che rappresenta l’atto, mentre l’uovo, ça va sans dire, si identifica con la potenza ed è necessariamente venuto dopo.  Ulteriori conferme a quest’ultima ipotesi si trovano nella Genesi, laddove il processo della Creazione viene descritto in dettaglio: in particolare sappiamo da fonti certe che il quarto giorno della Creazione del mondo vennero creati gli uccelli (non è specificato quali, ma è ragionevole pensare che tra di loro ci  fosse anche la gallina). Di sicuro la Bibbia non fa alcun riferimento alle uova, di fatto avvalorando l’ipotesi che la gallina sia venuta prima dell’uovo.

Vale tuttavia la pena di ricordare che nella tradizione cremonese (osteria da Cinto, ristorante Centrale)  era l’uovo a venire prima. Magari dopo il bianco, fermo o frizzante, ma certamente prima della gallina lessa. Per una volta d’accordo con la cultura classica e con Plutarco, che nei Moralia sostiene la precedenza del principio e quindi, dal momento che l’uovo rappresenta il principio della gallina, quest’ultima deve per forza venire dopo. O no?

Probabilmente la vera risposta a questo fondamentale interrogativo la si potrà  trovare al Bosco ex Parmigiano, dove, tra òof còt, grignòos e bevute in compagnia, la soluzione apparirà magicamente chiara dopo la seconda bottiglia di vino.

 

OCTOPUS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.