Canottaggio, la Baldesio porterà a Piediluco 12 atleti

24 Aprile 2022

Obiettivo raggiunto nella prima giornata di gare a Varese, sul campo mondiale della Schiranna, per la Canottieri Baldesio che, nel pieno della preparazione per le competizioni nazionali di alto livello, riesce a conquistare 8 pass per il Secondo Meeting di Piediluco, portando in Umbria il 7 e 8 maggio almeno due atleti in più rispetto al primo appuntamento nazionale che si è svolto a inizio aprile.

Ancora una volta le condizioni atmosferiche hanno messo a rischio le gare già dal mattino, fino alla decisione di annullare le ultime sfide, non selettive, che avrebbero dovuto lasciar spazio alle barche lunghe.

Acque del lago agitate dunque, vento forte e pioggia battente da metà giornata per i 1200 atleti in gara di 45 società remiere lombarde nella seconda regata regionale del 2022, che non hanno impedito agli atleti della Baldesio di raggiungere risultati ancora una volta preziosi a dimostrazione della crescita della squadra agonisti del consigliere Giancarlo Romagnoli, allenata da Angelo Gamba e dal suo collaboratore Riccardo Filace.

Oltre ai magnifici 8 di Varese, Maria Sole Perugino e Lucia Monfredini tra le ragazze e Riccardo Cigala, Vincenzo Gravante, Paolo Gregori, Mario Guareschi, Giovanni Sasso, Alessandro Viola nel maschile, faranno parte del gruppo diretto a Piediluco altri quattro atleti, Filippo Ferrami e Stefan Buduca (sesto posto in doppio Ragazzi in qualifica) che andranno a comporre anche il quattro di coppia con Sasso e Viola, Miriam Alfano (medaglia di bronzo in doppio con Perugino) e Ilaria Gregori (terza in finale B), come wild card.

Ma veniamo ai risultati delle competizioni che hanno visto il due senza di Paolo Gregori e Riccardo Cigala compiere un ulteriore passo avanti nella prestazione. I due atleti che quest’anno hanno esordito nella punta, hanno ottenuto la quinta piazza in Finale A dopo aver chiuso al secondo posto la batteria di qualificazione. Un risultato che li riporta a Piediluco per la terza volta in un mese dopo il primo Meeting e il prestigioso Memoria d’Aloja.

Quinta piazza in Finale A anche per gli Under 23 PL, Maria Sole Perigino e Mario Guareschi. Anche per loro si aprono nuovamente le porte del Meeting a riprova del lavoro in palestra e in barca e della tenacia con cui si allenano quotidianamente in Baldesio. Negli Juniores arriva anche la qualifica di Vincenzo Gravante, secondo in Finale B. Per Gravante sono le prime gare nella nuova categoria altamente competitiva e, dopo aver sfiorato l’obiettivo a Pusiano in una gara compromessa per le sue condizioni di salute, ha potuto finalmente gioire per un risultato che premia la qualità dell’atleta campione d’Italia 2021 del 4x Ragazzi.

Torna a Piediluco anche Lucia Monfredini. L’atleta categoria Ragazzi mostra ancora una volta di essere tra le promesse grazie a un settimo posto in finale A. Tra i Ragazzi vola il doppio di Alessandro Viola e Giovanni Sasso, primo in batteria davanti alla Bissolati al termine di uno splendido testa a testa, e quarto in Finale A, altra barca nuova per Sasso, il cadetto più vincente nel 2021, e Viola campione d’Italia nel 4x.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.