Scotti presidente Residenze socio sanitarie cremonesi

24 Giugno 2022

Giovanni Scotti è il nuovo presidente di Arsac, Associazione delle Residenze Socio sanitarie della Provincia di Cremona. Questo l’esito delle elezioni svoltesi il 23 giugno, nella sala Coppetti dell’Azienda Speciale Comunale Cremona Solidale, presso la quale Arsac ha la sua sede legale. Giovanni Scotti, presidente della Fondazione Sospiro dal 2019, succede a Walter Montini, da cinque anni presidente APS San Giuseppe di Isola Dovarese, già presidente Arsac dal 2015 (due mandati più un anno di proroga). Scotti è stato eletto dall’assemblea composta dagli amministratori degli enti associati, in seconda convocazione, mancando il numero legale degli aventi diritto al voto nella prima convocazione del 10 giugno scorso, durante la quale sono stati approvati i bilanci 2019, 2020 e 2021.

Durante la seduta del 23 giugno sono stati eletti anche 5 membri del consiglio di presidenza: Palmiro Alquati, don Claudio Rasoli, Luca Molteni, Franco Tirloni e Augusto Farina. Ricordiamo che Arsac – che riunisce 29 strutture socio sanitarie del territorio provinciale – si prefigge di esercitare funzioni di rappresentanza degli associati nei rapporti con la Regione, l’ATS, gli enti locali e le organizzazioni sindacali di categoria, nonché nei confronti degli enti pubblici in generale per una tutela e promozione dei valori di solidarietà in favore delle persone in condizioni di non autosufficienza. A questo fine l’Associazione svolge un’azione di coordinamento tra gli aderenti, elaborando e promuovendo proposte e strategie di organizzazione e gestione dei servizi e delle prestazioni in erogazione, volendo concorrere a sviluppare il sistema socio-sanitario con modalità sostenibili, per efficienza, efficacia ed economicità.

Nella fotografia, la stretta di mano tra Walter Montini e Giovanni Scotti. Che documenta un passaggio di consegne nel solco dell’amicizia e della continuità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.