Tromba d’aria, un mese per rimuovere i tronchi

8 Luglio 2022

A cinque giorni di distanza dalla violentissima tromba d’aria che ha sradicato decine di piante in varie zone di Cremona, principalmente in prossimità del Po, la situazione resta invariata. Ripristinata la circolazione stradale con la rimozione degli alberi che impedivano o ostacolavano il transito dei mezzi, non si è ancora provveduto a tornare alla normalità come evidenziano le foto scattate da Mino Boiocchi. Secondo l’Amministrazione comunale occorrerà circa un mese per ripulire la città, le zone fluviali tra cui le Colonie Padane e le società canottieri e per riparare gli ingenti danni. Ancora non è stata fatta una stima precisa, ma si valuta che il ritorno allo status quo ante comporterà una spesa nell’ordine delle centinaia di migliaia di euro.

 

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.