App con notizie e consigli per difendersi dal caldo

11 Luglio 2022

Le ondate di calore si verificano quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione. Queste condizioni climatiche possono rappresentare un fattore di rischio per la salute di tutti i cittadini, in particolare per quelli appartenenti alle categorie più vulnerabili.

Grazie ai sistemi di allarme e di sorveglianza attivati all’interno del «Piano per la prevenzione degli effetti del caldo sulla salute» del ministero della Salute, è stata sviluppata l’app «Caldo e salute» che in modo semplice e immediato monitora la situazione climatica su una mappa della Penisola.

L’App è gratuita e permette di:

  • visualizzare i bollettini meteorologici giornalieri per 27 città con previsioni a 24, 48 e 72 ore;
  • esplorare la mappa del territorio italiano con i rispettivi livelli di allerta di ondate di calore (livello 0, 1, 2 e 3);
  • verificare – sempre sulla mappa – i servizi di prevenzione sul territorio;
  • leggere le linee guida ministeriali per le persone più a rischio: anziani, bambini e neonati, presone affette da malattia cronica, donne in gravidanza e lavoratori.

COME SCARICARE L’APP?

«Caldo e salute» è disponibile gratuitamente su App Store (sistema operativo iOS) e Google Play (sistema Android).

COME DIFENDERSI DAL CALDO: 10 CONSIGLI UTILI

1) Non uscire nelle ore più calde, tra le 11.00 e le 18.00.

2) Migliorare l’ambiente domestico e di lavoro: ombreggiare le finestre e usare l’aria condizionata a 25-27°C, evitando però eccessivi sbalzi termici rispetto all’esterno.

3) Bere molti liquidi: bere molta acqua e mangiare frutta fresca è una misura essenziale per contrastare gli effetti del caldo.

4) Moderare l’assunzione di bevande contenenti caffeina ed evitare bevande alcoliche.

5) Fare pasti leggeri: la digestione aumenta la produzione di calore nel corpo.

6) Vestire comodi e leggeri all’aperto indossare cappelli di colore chiaro per proteggere la testa dal sole diretto. Proteggere anche gli occhi con occhiali da sole con filtri UV.

7) In auto, ricordarsi di ventilare l’abitacolo e regolare la temperatura del condizionatore evitando di orientare le bocchette direttamente sui passeggeri. Non lasciare mai neonati, bambini o animali in macchina, neanche per brevi periodi.

8) Evitare l’esercizio fisico nelle ore più calde della giornata.

9) Offrire assistenza a persone a maggiore rischio.

10) Dare molta acqua fresca agli animali domestici e lasciarla in una zona ombreggiata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.