Fuga da Forza Italia: via l’on. Baroni e l’assessore Mattinzoli

25 Luglio 2022

Mentre l’eurodeputato cremonese Massimiliano Salini in cerca di una nuova casa politica avvia contatti con la Lega di Salvini e con Azione di Calenda, altri suoi compagni di partito ufficializzano l’abbandono del partito fondato e presieduto da Silvio Berlusconi. Mariastella Gelmini potrebbe essere candidata da Azione a Milano. Intanto l’assessore regionale lombardo alla Casa Alessandro Mattinzoli lascia Forza Italia e la guida a livello provinciale a Brescia. “Non riconosco più il partito che ho conosciuto – commenta Mattinzoli -. Stimo Mariastella Gelmini, ministro a sua volta uscita nei giorni scorsi da Forza Italia ma il tema non è seguire la Gelmini. È che in questo momento condivido pienamente con lei la scelta. Con una pandemia che torna ad essere aggressiva, con la crisi economica, energetica e idrica facciamo cadere un governo autorevole a guida Draghi per sostituirlo con chi? Draghi era la persona più autorevole per guidare l’Italia”. “La forza della coalizione di centrodestra – prosegue Mattinzoli – non è mai stata il pensiero comune, ma al contrario è la differenza tra i partiti. Forza Italia si sta appiattendo

al pensiero della Lega”. Sul suo ruolo di assessore regionale Mattinzoli spiega: “Stimo Fontana e faró quello che lui riterrà utile per il bene della Lombardia. Sono a sua disposizione”.
“La posizione politica assunta dal mio partito in piena crisi di governo è stata sconcertante. Mai mi sarei aspettata che Forza Italia scippasse a Conte e ai 5 Stelle la responsabilità di far cadere l’esecutivo guidato da Draghi, condannando il Paese all’instabilità e mettendo a rischio importanti provvedimenti a favore di famiglie e ceti produttivi’. Così la deputata Annalisa Baroni che ha annunciato in una nota il suo addio a Forza Italia. ‘Condivido la scelta della Gelmini. Non mi riconosco più in questa Forza Italia, che ormai da tempo insegue Salvini e il suo populismo. Stupore  e delusione arrivano anche dai territori, dagli amministratori locali  e dai tanti imprenditori della mia provincia, Mantova, che ho avuto modo di sentire in questi giorni. Ha ragione Mariastella Gelmini quando dice che in Forza Italia non c’è più spazio per i moderati. Da oggi non faccio più parte di Forza Italia e lascio ogni carica all’interno del partito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.