Cremona, Campus S.Monica. Turismo musicale, convegno

22 Settembre 2022

Quattro giorni all’insegna del turismo musicale con un Comitato scientifico di prestigio internazionale, svariate sessioni all’interno di tre ambiti di ricerca, tavole rotonde e concerti. E’ questo il ricco programma della seconda edizione del convegno scientifico internazionale “Turismo Musicale: Storia, Geografia e Formazione”, articolato su quattro giorni, da lunedì 26 settembre a giovedì 29 settembre, e che si terrà al Campus S. Monica – Università Cattolica del Sacro Cuore (via Bissolati, 74).

Alle ore, nell’Aula Magna, i saluti dei rappresentanti delle Istituzioni che hanno creduto nella iniziativa e l’hanno patrocinata: oltre all’Università Cattolica, la Regione Lombardia, la Camera di Commercio, il Comune di
Cremona, la Fondazione Arvedi-Bruschini. L’apertura dei lavori alle ore 10.30 con gli interventi dei presidi della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Cattolica, Angelo Bianchi e Andrea Canova, nonché dei docenti che hanno dato vita al progetto, tra cui la referente professoressa Rosa Cafiero e il prof. Guido Lucarno, cui farà seguito una prolusione del maestro Vovka Ashkenazy sui rapporti tra la musica e il turismo che questa disciplina artistica genera. L’inizio delle sessioni è previsto alle ore 11,15 con tre filoni di ricerca condotti in parallelo: Formazione musicale e mobilità internazionale nell’età moderna e contemporanea, Geografia, eventi musicali e pratiche turistiche e Nuove prospettive di formazione e di edutainment musicale: viaggi reali e virtuali della contemporaneità. La novità di questa edizione del Convegno, dopo quella tenutasi sempre a Cremona nel 2019, è l’alternanza delle sessioni scientifiche a tavole rotonde cui parteciperanno prestigiosi esponenti del mondo musicale italiano e internazionale, oltre ai responsabili della governance locale. Di grande interesse sarà anche lo spazio dedicato all’alta formazione musicale in un contrappunto di esperienze nazionali e di respiro europeo, con particolare riferimento alla testimonianza della rettrice Elizabeth Gutjhar e del maestro Vittorio Ghielmi dell’Università Mozarteum di Salisburgo.

Sono previsti momenti musicali tra cui il recital dello stesso maestro Vittorio Ghielmi (martedì 27 settembre alle ore 19,15), la lezione-concerto del maestro Fabrizio von Arx (mercoledì 28 alle ore 19) e le esecuzioni di giovani talenti del Conservatorio “C. Monteverdi” di Cremona.

L’Università Cattolica apre così alla cittadinanza l’antico e suggestivo ex complesso monastico di via Bissolati, completamente restaurato, oggi sede del Campus S. Monica. L’ingresso e la partecipazione a tutti gli eventi è libera e gratuita per gli ospiti, i ricercatori, i musicisti, gli operatori di settore e i cittadini.

L’evento si svolgerà interamente in presenza offrendo così opportunità di dialogo e confronto tra il mondo accademico e quello musicale. Per ulteriori informazioni e dettagli sul programma si rimanda al sito del Convegno: https://convegni.unicatt.it/turismomusicale- SGF

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.