Sanità pubblica, operatori eroici. Treni ko ma stipendio d’oro all’ad di Trenord

Un lavoro affascinante, quello di Marco Piuri. Per chi ancora non lo sapesse, si tratta dell’amministratore delegato di Trenord, la società creata per far funzionare i collegamenti ferroviari in Lombardia. Con ottimi risultati, certificati dal record italiano di scioperi del personale e da quello dell’efficienza, visto che secondo quanto riportato recentemente su Il Fatto Quotidiano, […]

Tribunale di Crema, Cremonese, Masterplan 3c: armi di distrazione di massa

L’ex tribunale di Crema, la Cremonese in serie A, il Masterplan 3c. Poi i vertici, i dibattiti, gli incontri delle categorie economiche con ministri, assessori regionali, professionisti dall’eloquio facile, venditori di fumo e prestigiatori dalle soluzioni smart e pronta consegna. Sono alcuni esempi, con le dovute proporzioni, di armi di distrazione di massa utilizzate nella […]

Alimentazione nei secoli. anche a tavola il moderno impoverimento culturale

E’ universalmente accettato il concetto che definisce l’uomo un animale onnivoro, poiché per i nostri antenati fu giocoforza imparare a mangiare un po’ di tutto, i supermercati non eranoancora aperti e si dovevano nutrire di quello che trovavano. Tuttavia nelle diverse epoche il modo di alimentarsi ha conosciuto variazioni tali da indurre cambiamenti non solo […]

Pandemia, caos totale unica certezza i profitti dell’industria farmaceutica

Faccio riferimento ad una lettera a firma Omicron apparsa su questo blog in data 9 marzo scorso (“Nuova emergenza: fuori i virologi, dentro i politologi”) nel tentativo di fare il punto sulla situazione covid attraverso le notizie più recenti pubblicate dalla stampa italiana. La pandemia sembra non essere più un tema di rilievo da quando […]

Ponchielli, vicenda Cauzzi e dintorni: c’è da chiedere perdono ai ‘posteri’

Non è detto che un nuovo corso sia sempre migliore di quello lasciato. Prendete ad esempio la gestione del Teatro Ponchielli. Oltre a stendere un pietoso velo sulla vicenda dell’ex sovrintendete Angela Cauzzi, c’è ora da chiedere perdono ai ‘posteri’ per quell’incredibile débacle di comunicazione che pubblicizza l’incipiente edizione del Festival di Monteverdi. Dai manifesti, […]

Il prezzo dell’economia di guerra: più poveri, più conflittuali, meno liberi

GLI EDITORIALI DI ADA FERRARI La guerra fra Russia e Ucraina finirà nei tempi e nei modi che l’Ucraina deciderà. Draghi è, al riguardo, di lapidaria chiarezza: esclusa qualsiasi stringente moral suasion europea in grado di sollevare un po’ della nebbia che tuttora grava su due aspetti centrali del conflitto in corso. Quanto durerà: giorni, […]

Il mercato della scienza: la stampa ostaggio dell’industria farmaceutica

La stampa scientifica, ormai sempre più di frequente, pubblica lavori senza un adeguato controllo redazionale. Finiscono pertanto per essere riportati dati o notizie prive di fondamento scientifico. E’ il caso di Lancet. Leggo sul Foglio del 21 giugno scorso l’articolo a firma di Enrico Bucci dove si riporta la notizia di una nota di errore […]

Elezioni a Crema, scoppola dei partiti: l’astronauta Salini al funerale di Forza Italia

Il territorio, inteso come Cremasco e provincia, non è stato inserito tra le priorità dei candidati sindaco di Crema. Consensi e voti si raccolgono con la promessa agli elettori di asfaltare strade, migliorare servizi, tagliare tasse, recuperare fabbricati dismessi. Se questo comportamento è comprensibile per la necessità di acquisire consensi e voti, è al contrario […]

Ho conosciuto centinaia di malati di cancro: da loro ho imparato la dignità

Giovanni Allevi ha un tumore. È una notizia riportata quasi ubiquitariamente dalla carta stampata, ripresa dai social. Prima di lui un universo di personaggi famosi dello spettacolo, della politica e della scienza. Ciascuno a suo modo ha voluto lasciare una testimonianza, anche pubblica. Oppure un monito, come Yul Brynner, morto di cancro al polmone nel […]

Area Donna sugli scudi. E il nuovo ospedale? E il destino della sanità pubblica?

Giunge notizia dell’odierno incontro comunale che si propone di discutere, tra molti altri interessanti punti all’ordine del giorno, anche il sostegno al potenziamento del sistema sociosanitario cremonese e, perché no, anche di Area Donna. Ci stupiremmo del contrario, mentre non ci stupisce affatto che non ci sia  nulla che riguardi invece il destino dell’Ospedale Maggiore […]